Intanto ti dico che sono felice se hai già provato altri approcci, perchè solo così ci si può veramente rendere conto della differenza. Se è la prima volta che mangi la pizza, non puoi dire se è la pizza più buona della terra oppure una scadente :-)

Pensa chi prova subito la super pizza più buona del mondo e pensasse che tutti la fanno allo stesso modo così buona. Non ne comprenderebbe il valore.

Inoltre, quello che cerco di fare è utilizzare ciò che hai già fatto e non ha funzionato negli altri percorsi (così come quello che ha funzionato) per calibrare e perfezionare il lavoro con te.

Poi posso dirti con molta tranquillità che nessuno ha sistematizzato un processo che permetta di espandere la propria zona di comfort senza dover uscire fuori. 

Se guardi su Amazon (o qualsiasi altra libreria) sono il primo e unico autore che ha scritto un libro che parla di questo approccio: LA VITA INIZIA NELLA COMFORT ZONE

Puoi scoprire di più sul mio libro cliccando qui  

Non è un approccio fantasioso, ma che si fonda sugli studi più aggiornati e rigorosi. E' integrato con gli approcci all'evoluzione personale più efficaci della Psicologia e del Coaching con i quali si integra perfettamente.

Sono infatti specializzato in Terapia Breve Strategica, Ipnosi Ericksoniana, EMDR, Schema Therapy, Psicoterapia Evolutiva. Ho integrato conoscenze di approcci umanistici, della Gestalt, bioenergetici, e altre derivanti dal coaching, fare impresa, e dalle realtà che ho avuto modo di approfondire. 

Al di là dell'approccio specifico, conosco molti ambiti e settori, ho lavorato con imprenditori, liberi professionisti, sportivi, artisti, studenti, di cui conosco ed ho conosciuto il mondo e l'ambiente nel quale erano immersi. 

Se hai provato altri approcci e non sei riuscito ad ottenere i risultati che speravi, probabilmente è proprio perchè tutti gli approcci, in qualche misura, cercano di forzare la persona ad uscire dalla sua zona di comfort.

Se anche tu ti sei presentato con l'idea di essere spinto e spronato da qualcuno che ti "costringesse" a fare cose su cui sei bloccato o alla ricerca di qualcuno che ti tiri fuori quello che tu non riesci tirare fuori da te stesso, il problema potrebbe risiedere ancora nella soluzione errata alla radice.

Questo soprattutto se hai sperimentato dei servizi di Coaching.

Nessun approccio si chiede se tu sia veramente nella tua zona di comfort o in altre (ho creato una nuova mappa, disponibile nel mio libro) che richiedono un tipo di intervento diverso. 

Non è un approccio per persone deboli, fragili o che non hanno voglia di fare nulla. 

L'opposto. Persone che voglio vivere veramente e costruire una bella vita di significato.



IMAGE